Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Day

Day 7, Gerson potrebbe rientrare già a Gennaio. De Rossi a Villa Stuart per una risonanza magnetica

Le news principali della giornata.

CALCIOMERCATO – Continua ad essere forte l’interesse del Manchester Unitedper il difensore della Roma Kostas Manolas: secondo quanto riportato anche da Sun, gli inglesi avrebbero già iniziato ad intavolare una trattativa con l’entourage del giocatore. Interese per Rog in casa Fiorentina che può creare un effetto domino. Gerson potrebbe infatti tornare in giallorosso: questo, secondo Tuttosport, è la possibilità che si potrebbe prospettare in casa viola e, di rimbalzo, anche a Roma. Il centrocampista brasiliano, in prestito alla Fiorentina, potrebbe tornare a Trigoria già a gennaio, qualora i viola riuscissero a mettere le mani su Marko Rog del Napoli. Per quanto riguarda il portiere del Cruzeiro Brazao, ha parlato il ds del club brasiliano sottolineando che più club italiani sono interessati al giocatore. Il direttore sportivo dell’Empoli, Accardi ha commentato le voci del presunto interesse della Roma per Bennacer: “Il ragazzo non si muove da Empoli fino a giugno, e non abbiamo ricevuto alcuna offerta, al momento, non ho avuto nessun contatto con i giallorossi”. Rifiutata l’offerta di Monchi per Hector Herrera del Porto, il calciatore messicano sembra destinato a restare in Portogallo almeno fino alla scadenza del contratto.

TRIGORIA – La squadra è tornata agli ordini di Eusebio Di Francesco. I giallorossi si sono infatti ritrovati sui campi del Fulvio Bernardini, lavoro individuale in campo per Manolas, Santon e Ante Coric. Individuale in palestra invece per Daniele De Rossi. A casa invece, per una sindrome influenzale, Stephan El Shaarawy. Infine Diego Perotti Javier Pastore si sono aggregati al resto del gruppo in ritardo: avevano concordato il tutto con la società. De Rossi che, come detto, ha svolto un lavoro individuale in palestra. Prima di recarsi al “Fulvio Bernardini” di Trigoria, il capitano giallorosso ha fatto tappa a Villa Stuart per una risonanza magnetica di controllo.

VIOLENZA E RAZZISMO NEGLI STADI – “Possibilità per gli arbitri di sospendere le gare in caso di cori razzisti? L’arbitro non ha nessuna discrezione, il provvedimento è chiaro, l’arbitro non è in grado di poter valutare i rischi collegati a una sospensione di una gara come impatto sul mantenimento dell’ordine pubblico”. Così il presidente della Figc, Gabriele Gravina, al termine dell’incontro in Federcalcio che precede il tavolo tecnico convocato da Matteo Salvini, sulla violenza e razzismo nel calcio.

ALTRO – Il CIES Football Observatory ha stilato la classifica dei 100 giocatori più costosi d’Europa. La lista, realizzata grazie ad un particolare algoritmo, ha decretato che il giocatore più costoso è il francese Kylian Mbappè, valutato 218,5 milioni di Euro. Presenti anche Under e Cristante della Roma: il turco si posiziona al 64′ posto, con un valore di mercato pari a 73,9 milioni di Euro, mentre il centrocampista ex Atalanta, al 94′ posto, ottiene un valore di mercato di 57,2 milioni di Euro.

CHAMPIONS LEAGUE – Terminerà questa sera la prelazione per l’acquisto dei tagliandi per la partita tra Roma e Porto, in programma il 12 febbraio allo Stadio Olimpico. Da domani, alle ore 10, inizierà invece la vendita libera. La Roma, tramite un tweet sul suo profilo ufficiale, ha voluto ricordare a tutti i tifosi le scadenze e le modalità.

COPPA ITALIA – “Roma-Entella è la più importante partita della nostra storia, mi aspetto che i ragazzi onorino il campo. Dobbiamo fare bella figura così come l’abbiamo fatta contro il Genoa: i ragazzi ci credono, non entreranno in campo già battuti”. Sono le parole di Antonio Gozzi, presidente della Virtus Entella che oltre a parlare del match rilascia alcune dichiarazioni anche su un suo ex giocatore, oggi in giallorosso: Nicolò Zaniolo.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day