Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Edicola

L’Edicola, De Rossi ai saluti in una notte struggente. Da domani la Roma riparte da zero

Tutta la rassegna stampa in un click

Il Corriere dello Sport – E’ la serata di De Rossi, un ultimo atto d’amore che si consumerà all’Olimpico nella sfida contro il Parma. Un addio che coinvolgerà molti, da Ranieri a Edin Dzeko (prossimo a vestire la maglia dell’Inter) fino a Mauro Baldissoni, con il contratto in scadenza e molti dubbi sul suo futuro.  
Da lunedì è una Roma che ripartirà da zero, ma sempre con la consapevolezza di poter contare sulla dose di romanismo (da Florenzi a Pellegrini fino a Riccardi). 

Gazzetta dello Sport“Nessun mai vi amerà più di me” il saluto struggente di De Rossi al popolo giallorosso, pronto a sommergere d’amore il capitano. Saluterà, accompagnato da una standing ovation, anche Claudio Ranieri, dopo aver dato ancora una volta prova della sua signorilità. Possibile sia l’ultima gara in giallorosso di Antonio Mirante ma anche il debutto in Serie A di Alessio Riccardi: per una fine c’è sempre un inizio.

Il MessaggeroUna meravigliosa notte d’amore accompagnerà De Rossi nel suo ultimo atto con la maglia della Roma. Il capitano giallorosso, attraverso una lunghissima lettera, ha voluto parlare a cuore aperto ai tifosi giallorossi, prima della sfida con il Parma.

La Repubblica – Un addio colmo di rabbia e contestazione ma De Rossi ha tracciato la strada: tornare uniti e pensare all’unica cosa che conta veramente, la Roma.  In 60.000 saluteranno il capitano giallorosso in quello che molti hanno definito “l’ultimo atto d’amore” di un rapporto viscerale e intenso tra De Rossi e la sua gente.

Il TempoAlle 22.30 si chiude un’era all’Olimpico: quella di Daniele De Rossi, altro simbolo e capitano che per 18 anni ha vestito la maglia della sua Roma. Ranieri lo manderà in campo dal primo minuto e cercherà di chiudere in bellezza, ottenendo i tre punti e blindando l’obiettivo Europa. Intanto, la Primavera di Alberto De Rossi punta alle semifinali scudetto contro l’Inter.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola