Resta in contatto

Rassegna Stampa

CorSport, “Fienga è già stanco del ruolo di Ceo”

Tempo di riflessioni interne al management giallorosso

Non ci sarà sempre uno stato di emergenza alla Roma. La fase di transizione è stata gestita da Fienga, ma la ristrutturazione va avanti. In questo momento il Ceo è il plenipotenziario della società, ma l’intervista rilasciata da Baldissoni a Sky lascia intendere come i confini sulle deleghe interne siano tornati in discussione.

Se dunque venisse rinnovato, come è possibile, il contratto dell’attuale vice-presidente, Baldissoni potrebbe riprendersi un ruolo di vetrina. Questo avverrebbe anche perché Fienga non ambisce a occupare la poltrona di numero due a tempo indeterminato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa