Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Testimonial match a Manchester: Kompany chiama Dzeko e Kolarov

Una sfilata di stelle a Manchester: Vincent Kompany per l’ultima volta in campo all’Etihad

L’ultima volta con la maglia del City e per questa occasione ha voluto organizzare una sfida stellare.
L’ex capitano del Manchester City, Vincent Kompany, ha organizzato per mercoledì 11 settembre (ore 19.45) un’amichevole dove salutare per l’ultima volta il pubblico dell'”Etihad Stadium“.

Sono due le squadre che si affronteranno: da una parte le “Leggende” del City (guidati da Guardiola), dall’altra una selezione dei migliori giocatori nella storia della Premier League (guidati da Roberto Martinez). Tra gli invitati anche i due giallorossi Kolarov e Dzeko.

Ecco le squadre:

Manchester City Legends – managed by Pep Guardiola

Goalkeepers: Joe Hart, Costel Pantilimon

Defenders: Vincent Kompany, Aleksandr Kolarov, Joleon Lescott, Micah Richards, Kolo Toure, Pablo Zabaleta, Richard Dunne, Gael Clichy

Midfielders: Nigel De Jong, Samir Nasri, Shaun Wright-Phillips, Stephen Ireland, David Silva, Dietmar Hamann, James Milner

Forwards: Craig Bellamy, Sergio Aguero, Edin Dzeko, Mario Balotelli, Benjani

Premier League All-Stars XI – Managed by Roberto Martinez

Goalkeepers: Edwin van der Sar, Shay Given

Defenders: Phil Neville, Gary Neville, John O’Shea, Wes Brown

Midfielders: Paul Scholes, Nicky Butt, Michael Carrick, Ryan Giggs, Rafael van der Vaart, Cesc Fabregas

Forwards: Thierry Henry, Robin van Persie

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News