Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Il romanista Mkhitaryan: “Niente paura, crediamoci”

Parla dall’Armenia il neo giallorosso, arrivato dall’Arsenal

E’ stato tutto così veloce che all’aeroporto di Yerevan devono ancora aggiornarsi. Spicca una gigantografia di Henrix Mkhitaryan con la maglia dell’Arsenal. Qualche chilometro più in là, l’attaccante armeno racconta: “Quando ho capito che avrei trovato poco spazio a Londra e si è aperta la prospettiva della Roma, mi sono buttato. Sono sicuro che faremo bene. Chiamatemi Miki.

Voglio tornare subito in Champions, arrivare in finale di Europa League e magari vincere la Coppa Italia. Ho sentito Fonseca solo per telefono e mi sono perso il derby perché ero in Inghilterra. Non vedo l’ora di iniziare la nuova avventura con la Roma, ma ora mi concentro sulla Nazionale. Dobbiamo credere che il Liechteinstein possa portare via punti alle nostre avversarie. Di giocarci ogni possibilità”. Lo riporta “La Gazzetta dello Sport”.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa