Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Under 21, Nicolato: “Zaniolo e Kean devono riflettere sui loro errori”

Il commissario tecnico degli azzurrini: “Il problema è non imparare dagli errori, non commetterli. Le regole vanno rispettate, devono riprendere la strada giusta”

Il ct dell’Italia Under 21Paolo Nicolato, ai microfoni dell’emittente radiofonica Radio Rai, ha parlato dei prossimi impegni della sua nazionale e della situazione legata a Zaniolo e Kean:

Nel girone con Lussemburgo, Svezia, Armenia, Islanda e Irlanda chi temete di più?
“Non è un gruppo semplicissimo, ci sono Nazionali che stanno crescendo come l’Islanda, poi la Svezia non è male ma noi vogliamo fare il massimo, nonostante il grande equilibrio che c’è oggi nel calcio e nelle varie Federazioni”.

Kean e Zaniolo come li ha trovati?
“Hanno grandissime qualità, devono fare un percorso e riflettere sui loro errori passati. Il problema è non imparare dagli errori, non commetterli. Il nostro lavoro non è solo dare qualità di gioco ma anche far maturare i giovani. Le regole vanno rispettate e sia Moise che Nicolò devono riprendere la strada giusta”.

Zaniolo può avere qualche problema di ruolo alla Roma?
“Può fare qualsiasi ruolo in campo, ha tecnica, forza, qualità e fisico. Non c’è nessun problema di posizione, poi è chiaro che ogni allenatore lo vede in un ruolo diverso

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News