Resta in contatto

Edicola

L’Edicola, la Roma non va oltre il pari a Marassi e Fonseca conta gli infortuni

Tutta la rassegna stampa in un click

LEGGO – Una Roma decimata nel fisico e col morale a pezzi esce di nuovo a testa bassa e rimedia il terzo pareggio di fila dopo i passi falsi con Wolfsberger e Cagliari. Stavolta Fonseca ha impattato sulla Sampdoria, ultima in classifica.

Nella domenica amara della Roma c’è da mettere in conto anche un presunto episodio di razzismo che potrebbe costare almeno una pesante multa al club.

LA GAZZETTA DELLO SPORT – Ranieri, al debutto sulla panchina doriana, si è preso un bel punto su cui edificare la rimonta. Ha stabilizzato la fase difensiva e non ha subito gol, e verso la fine  ha rischiato di affossare la squadra del cuore.

Cominciano a delinearsi le forze del campionato femminile, con Juventus e Milan a punteggio pieno. Molto bene le giallorosse che chiudono 4-0 la partita con il Verona.

Quattordici da una parte, trentadue dall’altra. Rispettivamente il totale dei giocatori infortunati da inizio anno nella Roma e i cartellini gialli incassati dai propri giocatori. Numeri quasi da record.

IL MESSAGGERO – La Roma recita stancamente a Marassi contro la Sampdoria ultima. Anzi, fa scena muta: 0-0. Fonseca, dalla tribuna, avrà visto l’involuzione della sua squadra che cammina in campo e crea sempre di meno.

La Roma ancora una volta non ha subito reti, ma è la prima occasione nella quale non segna lontana dall’Olimpico. Il dato più preoccupante però riguarda gli infortuni: altri due, uno di natura muscolare e uno di natura traumatica.

Ronaldo Vieira affida a un post su Instagram la sua delusione per i buu razzisti ricevuti da alcuni tifosi giallorossi. La Roma, attraverso il suo canale Twitter si è immediatamente scusata.

Fonseca, invece di contare i punti in classifica, solo 13 su 24 a disposizione, si dedica a contare il numero di giocatori che ha perso da quando, in estate, si è presentato a Trigoria.

IL TEMPOA Genova piove sul bagnato per la Roma che perde altri due uomini per infortunio, è costretta a mandare in campo Pastore fuori ruolo, a mettere dentro mezzo Dzeko con la mascherina.

La squadra non ha convinto contro l’ultima in classifica creando poco e realizzando ancora meno: “Era una partita che volevamo vincere” – le parole a caldo di Nuno Campos.

Anche Cristante e Kalinic finiscono nell’elenco degli infortuni patiti da giocatori della Roma dall’inizio della stagione. Dopo appena otto partite di campionato e due in Europa è già difficile tenere il conto dei calciatori costretti a fermarsi.

Con i “buu” indirizzati al mediano della Sampdoria si allunga la lista dei calciatori vittime di razzismo in questa prima fetta di campionato. Durante il match alcuni tifosi della Roma hanno beccato il centrocampista di colore della Samp.

La squadra è stata capace di mantenere la porta inviolata e Ranieri non ha nascosto la sua soddisfazione a fine partita: “Sono contento, i miei hanno giocato bene e hanno dato tutto”.

LA REPUBBLICA – Una Roma che non si riconosce, era scriteriata ma divertente, segnava e subiva. Ieri sul campo della Samp ultima in classifica un solo tiro verso la porta di Audero.

CORRIERE DELLO SPORT – Al minuto 33 del primo tempo Bertolacci contrasta Zaniolo e lo ferma con una gomitata (il pugno del braccio destro è chiuso, discriminante per capirne volontà, intenzionalità e forza). Maresca arriva e ammonisce il giocatore della Sampdoria.

Ieri la Roma è rimasta a secco, per la prima volta in trasferta in questa stagione, ed è scivolata al sesto posto della classifica, scavalcata dal Cagliari e stasera potrebbe trovarsi davanti anche la Fiorentina, impegnata nel posticipo a Brescia.

Fonseca ha scontato la sua giornata di squalifica sedendosi nel box televisivo che gli era stato riservato a Marassi. Oggi, inoltre, Petrachi sarà ascoltato alle ore 18 da un collaboratore del Procuratore federale Pecoraro per il suo passaggio dal Torino alla Roma.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Che vuoi dire solo ti voglio bene capitano e ti piango ancora"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Con lui nacque la Magica Roma,R.I.P."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "totti totti totti totti, totti totti totti gol..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "il nostro Principe, croce e delizia di quegli anni"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Daniele vena gonfia di passione"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Edicola