Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Poca Roma fermata da Ranieri

La Sampdoria ferma la Roma, la squadra di Fonseca non sa più vincere e segna sempre meno

Ieri è rimasta a secco, per la prima volta in trasferta in questa stagione, ed è scivolata al sesto posto della classifica, scavalcata dal Cagliari e stasera potrebbe trovarsi davanti anche la Fiorentina, impegnata nel posticipo a Brescia.

Uno 0-0 tra sbadigli e infortuni, con Cristante e Kalinic si aggiungono in infermeria. Campos, il vice Fonseca, ha mandato in campo Pastore, l’argentino a centrocampo si è mosso bene, si è sacrificato e ha cercato in profondità i compagni.

Smalling e Mancini non hanno concesso un’occasione e sono stati tra i migliori della Roma. Dzeko non era pronto, una mossa della disperazione di Fonseca e dei suoi collaboratori. L’espulsione di Kluivert, severa da parte di Maresca, ha lasciato i giallorossi in 10 negli ultimi minuti. Lo scrive il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa