Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Le lacrime di Zaniolo: l’Europeo è quasi perduto

Al 32′ il centrocampista si accascia al suolo in lacrime. Stagione finita, a rischio l’Europeo. Il tutto davanti allo sguardo del ct Mancini

A vederlo in lacrime, con le mani sul volto, il ct Roberto Mancini ha alzato gli occhi al cielo, forse immaginando già il rischio di perdere per l’Europeo uno dei suoi migliori giocatori. E magari era lo stesso pensiero, più del dolore al ginocchio, a far piangere Nicolò Zaniolo mentre i paramedici lo caricavano sulla barella.

Arrivato a Villa Stuart è giunta la sentenza della risonanza: rottura del legamento crociato, con interessamento del menisco. Serviranno 4-5 mesi per rivederlo in campo: stagione finita ed Europeo a fortissimo rischio. L’operazione oggi stesso. Lo scrive la Repubblica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa