Resta in contatto

Approfondimenti

Negli ultimi 5 anni un bollettino di guerra: tutti gli infortuni al crociato in casa giallorossa

Non solo Zappacosta, tanti i casi di infortunio al crociato in casa giallorossa negli ultimi 5 anni

Una situazione grottesca e surreale quella che circonda e colpisce la AS Roma soprattutto negli ultimi 5 anni. Dal 2014 ad oggi sono ben 15 i calciatori coinvolti nella rottura dei legamenti crociati.

1) Strootman (9 marzo 2014) 

È il 9 marzo 2014, Napoli-Roma: Kevin Strootman si butta a terra nella propria area tenendosi con le mani il ginocchio sinistro. “Lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro” recita il referto, ma l’infortunio diventa più complicato del previsto. Viene operato dieci giorni dopo in Olanda dal professor Van Dijk e Kerkhoff, otto mesi dopo ritorna in campo e ma non è la fine dell’incubo. Il 25 gennaio 2015, a Firenze si gioca Fiorentina-Roma. Kevin rimane a terra dopo un contrasto, e quello che inizialmente sembra essere solamente una contusione poi si tramuta in un nuovo intervento al ginocchio sinistro.

Il 30 gennaio 2015 viene nuovamente operato in Olanda per rimozione di una massa di tessuto fibroso (cosiddetta Cyclops Syndrome), e per Strootman la stagione è nuovamente finita. Il 14 agosto durante l’Open Day scende claudicante le scale dell’Olimpico, mostrando un ginocchio sinistro ancora malandato. Quindici giorno dopo è lo stesso olandese ad annunciare un nuovo intervento, questa volta però a Villa Stuart dal fidato professor Mariani. Cinque mesi dopo dall’intervento, perfettamente riuscito, il centrocampista torna in campo con la Primavera, poi il 21 febbraio 2016 Spalletti gli concede qualche minuto contro il Palermo. Il 2 maggio Strootman torna titolare a Marassi contro il Genoa, per chiudere definitivamente un incubo durato 463 giorni.

2) Dodo (24 maggio 2014)

Durante la partita amichevole disputata negli Usa tra la Roma e l’Orlando City (vinta dai giallorossi per 1-0, gol di Totti), il terzino brasiliano, nel tentativo di tenere in campo un pallone, è caduto male, facendo segno alla panchina di volere il cambio. “Speriamo non sia una cosa grave, lui è preoccupato perché è lo stesso ginocchio che lo ha fatto soffrire molto”, dice alla fine Garcia. Dodò è stato sottoposto a esami strumentali, ma il comunicato ufficiale della Roma non chiarisce molto: “A seguito della distorsione al ginocchio sinistro, riportata durante l’amichevole contro l’Orlando City, Dodó ha effettuato nella serata di ieri degli esami strumentali presso un ospedale locale. La società è in attesa di valutare gli esiti e capire l’esatta natura dell’infortunio”. Poi la diagnosi confermò la rottura del crociato.

3) Capradossi (4 settembre 2015)

Capradossi si è infortunato durante Italia-Germania Under 20, al minuto ’38, dopo uno scontro di gioco è stato costretto ad uscire e subito si è capito che l’infortunio non sarebbe stato di poco conto. Ecco il comunicato della Roma: “Nella giornata odierna Elio Capradossi è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Nei prossimi giorni il calciatore verrà sottoposto ad intervento chirurgico“.

4) Ponce (28 novembre 2015)

Ponce, stando a quanto gli hanno detto i responsabili dello staff medico giallorosso, ha dovuto fare i conti con una sorte poco benevola: si è infortunato a metà del secondo tempo della partita di martedì contro il Barça, ma non se ne è accorto.
Ha preso un colpo, si è rialzato, ha giocato, e ha segnato il secondo dei suoi gol. Non avvertiva dolore, ma mercoledì, quando è tornato a Roma, ha cominciato a vedere l’arto che si gonfiava. Fatti gli esami, è arrivata la doccia fredda per il ragazzo che a marzo compirà 19 anni: anche per lui lesione del legamento crociato del ginocchio destro.

5) Nura (31 maggio 2016)

Prima i problemi cardiaci poi il ginocchio: la giovane e breve carriera di Nura ha conosciuto solo problemi. Questo il comunicato della Roma: “Nura è stato sottoposto ad intervento chirurgico per correggere un complesso infortunio al ginocchio destro riguardante il Legamento Crociato Posteriore e il menisco interno.”

6) Florenzi (26 ottobre 2016)

26 ottobre, la maledizione del crociato colpisce ancora. Rientra in campo Antonio Ruediger, esce Alessandro Florenzi. Il terzino giallorosso appoggia male la gamba e il ginocchio al 39′ del secondo tempo e si accascia sul prato del Mapei Stadium. Trasportato in barella negli spogliatoi, esce dallo stadio in stampelle. Nella notte la visita a Villa Stuart e il referto: “Rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro”. Notte trascorsa nella clinica romana, quest’oggi l’intervento del professor Mariani.

7) Rudiger (7 giugno 2016)

Il difensore tedesco sotto contratto con la Roma, in occasione degli Europei del 2016 si è infortunato negli allenamenti precedenti all’inizio della competizione. Gli esami strumentali evidenzieranno la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Sotto shock tanto il giocatore, costretto poi a saltare la competizione, quanto la Germania e la Roma.

8) Mario Rui (30 luglio 2016)

Mario Rui è stato sottoposto a esami strumentali in seguito al trauma contusivo/distorsivo subito al ginocchio sinistro durante una seduta d’allenamento a Boston. L’indagine ha mostrato una lesione di alto grado del legamento crociato anteriore. L’atleta ha poi raggiunto Roma per essere sottoposto, nei prossimi giorni a intervento chirurgico artroscopico.

9) Ganea (19 settembre 2017)

Dopo una lunga serie di infortuni in Prima Squadra, la sfortuna colpisce il giovane George Ganea che, dopo appena 10 secondi della gara di campionato contro il Sassuolo, rimedia una lesione del legamento crociato con la conseguente assenza dai campi di sei mesi.

10) Karsdorp (26 ottobre 2017)

Nell’immediato post partita di Roma-Crotone, Rick Karsdorp è stato visitato dallo staff medico della Roma per riferito trauma distrattivo-distorsivo al ginocchio sinistro, subito durante il secondo tempo della gara. A seguito dell’immediato sospetto clinico di compromissione legamentosa, il calciatore è stato sottoposto a un controllo strumentale che ha confermato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

11) Luca Pellegrini (1° 15 luglio 2017 – 2° 6 dicembre 2017)

1)Il terzino sinistro della Primavera, Luca Pellegrini ha riportato la rottura del legamento crociato nell’ultima amichevole giallorossa di Pinzolo, contro lo Slovacko. Questo il comunicato della Roma: “Nella giornata odierna – si legge nel comunicato del club giallorosso -, Luca Pellegrini è stato sottoposto a controlli clinico/strumentali che hanno messo in evidenza la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro“.

2) Tornato a disposizione, Luca Pellegrini si infortuna di nuovo, questa volta con la maglia della Primavera: nella sfida contro il Milan esce dopo 44 minuti, per un infortunio che sembrava di natura muscolare, e poi si è rivelato molto più serio del previsto:  rottura della rotula.

12) Emerson Palmieri (28 Maggio 2017)

L’esterno della Roma Emerson Palmieri, uscito in barella al 13′ della sfida di campionato contro il Genoa (vinta 3-2 dai giallorossi) per un grave problema al ginocchio, ha effettuato gli esami strumentali a Villa Stuart: si è evidenziata una rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

13) Calafiori – (2 ottobre 2018)

Il terzino della Roma Primavera, Riccardo Calafiori, ha riportato la rottura del crociato anteriore, del crociato posteriore, del collaterale mediale esterno ed interno, dei due menischi, infrazione dei condili e del piatto tibiale. Uscito in barella nel finale della gara di Youth League persa contro il Viktoria Plzen, causa il fallaccio di Zvoboda, entrato a gamba tesa sul ginocchio.

14) Bouah – (1° 23 novembre 2018 – 2° 16 settembre 2019)

1)Durante la partita tra i giallorossi e la Fiorentina, persa dalla squadra di Alberto De Rossi 2 a 1, il difensore Devid Bouah ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore, e nei prossimi giorni si sottoporrà a operazione chirurgica per poi affrontare la riabilitazione, lo stop sarà almeno di quattro mesi.

2)Tornato a disposizione di mister De Rossi e dopo la prima parte di pre-season da aggregato alla Prima Squadra, Bouah entra in campo, nella prima giornata di campionato della Roma Primavera. Bastano 7 minuti di gioco per procurarsi la rottura del crociato anteriore del ginocchio sinistro.

15) Zappacosta (4 ottobre 2019)

Infine è arrivata l’ufficialità della rottura del legamento crociato per Davide Zappacosta. “Nel corso della seduta odierna di allenamento, Zappacosta ha riportato in modo del tutto fortuito la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro.
Al calciatore va la vicinanza del Club, assieme all’augurio di pronta guarigione”, fa sapere il club giallorosso.

16) Zaniolo (12 gennaio 2020)

Ultimo in ordine cronologico è l’infortunio al crociato per Nicolò Zaniolo, subito durante il primo tempo della gara casalinga contro la Juventus. Dopo un’azione splendida, il centrocampista viene steso da de Ligt e cade male, intuendo subito la gravità della situazione. Trasportato d’urgenza a Villa Stuart, la diagnosi conferma la rottura del crociato anteriore con interesse del menisco. Stagione finita e Europeo a rischio.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
tiostiges Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
tiostiges
Ospite
tiostiges

w︆︆w︆︆︆︆w︆︆.L︆︆ik︆︆e︆︆e︆︆.︆︆r︆︆ed – fantastico sito di incontri per adulti che vogliono trovare un partner per fаre sessо
huwgiqjn jxbvbahx terqrb aufrqyp

Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Ciliegina sulla torta...allenatore as roma!!!!!! Che spettacolo!!!!"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Leggere dietro i silenzi di persone che come Agostino erano tanto taciturni e' quasi impossibile e spesso puo'avere dei risvolti imprevedibili e..."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "videoNils Liedholm - Siamo la Roma"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Grande capitano grande uomo"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Daniele vena gonfia di passione"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti