Resta in contatto

Rassegna Stampa

Un altro mese per la cessione a Vitek

Serve tempo per il passaggio dei terreni

E’ una sorta di limbo quello sullo Stadio della Roma: difficile che la situazione si sblocchi prima di un mese. Se va bene, per metà marzo si riparte. La velocità lumaca è dovuta al passaggio di proprietà del triangolo Parnasi-Unicredit-Vitek. Gli avvocati stanno lavorando intensamente e attualmente hanno già completato oltre 600 pagine di contratti, ancora però non sufficienti.

Lo scorso 14 gennaio il Consiglio di Amministrazione di Unicredit ha dato il via libera all’operazione: Vitek compra dalla banca due società che erano di Parnasi, non interessate al progetto stadio, per mezzo miliardo di euro, in più trattando direttamente con Parnasi rileva anche progetto e terreni di Tor di Valle per una cinquantina di milioni. Prima di definire questi acquisti però è necessaria la ricognizione giurata di tutti i debiti e crediti di Parnasi. Solo dopo la palla passerà al Campidoglio, che ora ha problemi politici maggiori di cui occuparsi. Lo scrive Il Tempo.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Rassegna Stampa