Resta in contatto

Rassegna Stampa

Totti, un amore che non tramonta mai. Ecco perché è campione anche al cinema

L’ex capitano giallorosso campione anche al cinema

Sarà perché la sua è una storia che ha nell’amore di chi gli è intorno il vero carburante. Sarà perché è semplicemente fatto così. Fatto sta che due giorni fa Francesco Totti ha radunato gli amici più cari in un cinema di Piazza della Repubblica, al centro di Roma per una proiezione privata del docufilm che sta diventando anche un fenomeno d’incassi. Nei primi tre giorni di proiezione l’opera di Alex Infascelli “Mi chiamo Francesco Totti” è stata vista da oltre 55 mila spettatori in tre giorni, incassando quasi 600 mila euro. Presentato in anteprima al Festival di Roma, il film ha riscosso grande successo di critica già alla “prima”, a cui Totti non ha potuto partecipare per via della morte del padre Enzo.

“È stato un risultato eccezionale per quello che riguarda le presenze in sala, ed è la prova dell’amore tra la gente e Francesco Totti. Io sono felice di esserne stato il messaggero” ha commentato Infascelli. Ma il capitano non si ferma qui. Così, nell’autunno prossimo, andrà in onda su Sky la serie tv in 6 puntate dal titolo “Speravo de morì prima“, diretta da Luca Ribuoli, che racconterà gli ultimi due tormentati anni di carriera del campione. Lo scrive “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Tifo Lazio ma ammiravo Agostino come calciatore e come uomo. Apprezzo molto anche suo figlio. Il coro con il suo nome mi faceva venire i brividi."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Totti.?.un mito la laggenda calcistica che mi ha reso orgoglioso più di quanto lo fossi , tifoso della Roma. E con tutto il rispetto per gli attuali..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Te vojo bene Principe! Sei stato il mio idolo da ragazzino, dopo Falcao il giocatore che mi ha fatto innamorare della AsRoma e di Roma."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Gli anni della Magica... indimenticabili momenti di sport ancora genuini con un allenatore maestro in tutti i sensi un grazie grande e sentito......"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa