Resta in contatto

Rassegna Stampa

Amami e Basta: wags romaniste contro la violenza sulle donne

Meravigliosa iniziativa di Roma Cares

Il CEO Fienga le chiama “le nostre campionesse” e la loro capitana è Amra Dzeko, moglie del centravanti della Roma. Insieme alle altre wags giallorosse ci ha messo la faccia nell’ultima iniziativa di Roma Cares: una campagna contro la violenza sulle donne. Metterci la faccia non è un modo di dire: hanno posato per un calendario presentato ieri in Campidoglio. I proventi delle vendite andranno in iniziative contro la violenza di genere.

Le foto, attraverso il trucco, mostrano gli effetti quando la violenza viene fatta passare per amore, con una totale mistificazione dei sentimenti. Occhi pesti, un cuore spezzato disegnato con il rossetto sulla guancia, la scritta “stop” sulle nocce della mano. Un messaggio diretto e forte. Lo scrive “Il Corriere della Sera”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa