Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Napoli, Gattuso chiarisce: “Non ho litigato con la squadra”

Gattuso

Le parole del tecnico del Napoli alla vigilia dell’impegno di Europa League

Parla Gennaro Gattuso e lo fa dopo le presunti voci che lo vedevano protagonista di un duro confronto con la sua squadra.
Ecco le sue parole alla vigilia della sfida con il Rijeka di Europa League.

“Quello che e’ stato scritto non e’ tutto vero. Non ho litigato con la squadra, ho espresso il mio pensiero. Voglio vedere qualcosa in piu’. Non possiamo giocare solo di fioretto, ci sono momenti in cui serve la lettura delle partite che e’ fondamentale. Certo volte si puo’ giocare male, ma si puo’ mettere piu’ agonismo”.

“Ho subito precisato che la responsabilita’ era la mia, non ho massacrato alcun giocatore.
Se sceglierei ancora Politano cosi’ vicino a Mertens? Tutta la vita. Non e’ un ruolo che mi sono inventato io, lo faceva gia’ al Sassuolo. Questa squadra deve alzare l’asticella, non deve pensare a quanto sia brava ma deve stare la’, aiutarsi e annusare il pericolo senza pensare cosa puo’ fare il compagno. Sono orgoglioso di allenare questa squadra, bisogna solo aggiustare questo modo di stare in campo. In tutto quello che e’ uscito c’e’ qualcosa di vero ma altre cose che non stanno ne’ in cielo e ne’ in terra”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News