Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Ibanez e Villar, la Roma vuole blindare i suoi due “giovani vecchi”

I due giovani giocatori sono ormai entrati a pieno nello scacchiere tattico giallorosso, per questo il club vuole fare di tutto per tenerli

Gonzalo Villar e Roger Ibanez: due nomi che fino a qualche mese fa non dicevano nulla ai tifosi giallorossi, ma che adesso rappresentano in pieno il futuro della squadra. I due giovani sono infatti tra i migliori della rosa di Fonseca in questo 2020, motivo per cui il club ha intenzione di blindarli: lo farà Pinto, ma la società riconoscerà loro un aumento di stipendio (intorno ai due milioni e mezzo Ibanez, uno e mezzo più facili bonus Villar) e un contratto fino al 2025, più lungo quindi di un anno.

Per quanto riguarda il brasiliano, in prestito dall’Atalanta fino a giugno, le condizioni per il suo riscatto (fissato a 10 milioni di euro) sono state raggiunte da un pezzo, già sono iniziate ad arrivare offerte dall’estero, specialmente dall’Inghilterra. La Roma non ha intenzione di cederlo, a meno di offerte veramente allettanti. Capitolo Villar, il giovane ha piano piano scalato le gerarchie del centrocampo giallorosso, e la Roma vuole puntare su di lui non solo nel presente, ma anche nel futuro. Lo riporta gazzetta.it.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa