Resta in contatto

News

Ilary Blasi piange ricordando il suocero Enzo Totti: “Non si è mai pronti alla morte di un genitore”

Ilary parla della scomparsa dello “Sceriffo” a causa del Covid-19

Nella trasmissione “Verissimo” in onda su Canale 5, Ilary Blasi ha parlato della scomparsa del Suocero Enzo, venuto a mancare nel mese di ottobre a causa del Covid-19. Ecco le parole commosse della showgirl: “Non si è mai pronti alla morte di un genitore, non c’è un momento in cui sei pronto. Non c’è un modo e un tempo. Ma sicuramente questo modo in cui è successo a mio suocero è stato crudele e violento. Non hai neanche il tempo di realizzare e capire quello che sta succedendo. Non te ne fai una ragione. E’ un buco nero, non sai più niente: non lo puoi sentire, non lo puoi toccare. Ti vengono poi quei sensi di colpa, parlo per Francesco perché ho visto quanto ha sofferto, quel potevo dire, potevo fare. Effettivamente bisognerebbe dire ti voglio bene ai propri genitori non dico tutti i giorni ma quasi…”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News