Resta in contatto

Calciomercato

Milik: “Penso al Marsiglia, ma sogno di giocare nei migliori club del mondo”

Il polacco sogna i grandi club europei

Arkadiusz Milik, attualmente in forza al Marsiglia ma per tanto tempo accostato alla Roma, è stato intervistato dall’emittente francese L’Equipe dove ha parlato del suo sogno di giocare per un top club europeo in futuro. Ecco le parole dell’attaccante polacco: “Oggi sono al Marsiglia ed è tutto quello a cui penso. Ovviamente ho dei sogni e voglio giocare nei migliori club del mondo. È il mio scopo. Allora mi dico: domani, dopodomani, cosa devo fare per essere in questi club tra due anni? Forse tra due mesi? Il percorso è dare il 100% ogni giorno, essere pronti per ogni partita e migliorare. Nel calcio, due mesi sono tanti e due anni sono un’infinità. Dieci anni fa stavo iniziando, ero un diciassettenne, oggi ne ho già 27, sono un altro giocatore, un’altra persona, ma ho ancora voglia di crescere, crescere e crescere. Se mi piace un club in particolare? Voglio giocare nei club più grandi. Vedremo. Per ora voglio mettermi in mostra qui e voglio essere ricordato a Marsiglia”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Ma quanti anni hai? Rispetto la tua idea ma non scrivere che Giannini no ha lasciato alcun ricordo! E’ profondamente ingiusto e non esatto"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Magara!!!!"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Grande uomo, grande calciatore, spero veramente di conoscerlo un giorno per ringraziarlo. Grazie di tutto capitano 💛❤️"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Advertisement

Altro da Calciomercato