Resta in contatto

Rassegna Stampa

Diawara favorito su Villar. Gioca Dzeko

Le ultime dal campo

Nessun recupero miracoloso. Com’era nell’aria già da qualche giorno Smalling e Mkhitaryan non sono partiti per Amsterdam e proseguiranno il lavoro individuale a Trigoria insieme a Zaniolo, El Shaarawy e Kumbulla. Alla luce di indisponibili e squalificati, la formazione che Fonseca metterà in campo è quasi scontata. Davanti a Pau Lopez giocheranno Mancini, Cristante e Ibanez mentre sugli esterni pronti Bruno Peres e Spinazzola.

In mediana vicino a Diawara – favorito su Villar – tornerà Veretout. Ad ammetterlo è lo stesso Fonseca: «Jordan si è allenato bene e sarà in campo. Dzeko? Mi sembra in ottime condizioni e giocherà dal 1’». Ad agire alle spalle del numero 9 saranno Pedro e Pellegrini. L’emergenza infortuni si ripercuote soprattutto sulla panchina: Villar, Carles Perez e Borja Mayoral sono gli unici sostituiti di ruolo per centrocampo e attacco. Occhio ai cartellini: diffidati Mancini, Bruno Peres e Villar. Lo scrive “Il Tempo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Grande Principe. Anche se alcuni ignoranti non hanno capito sei stato un grande capitano"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Magara!!!!"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Grande uomo, grande calciatore, spero veramente di conoscerlo un giorno per ringraziarlo. Grazie di tutto capitano 💛❤️"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa