Resta in contatto

Mimmo Ferretti

Torino-Roma 3-1: i giallorossi si ritirano dal campionato. Le pagelle di Mimmo Ferretti

Sconfitta netta dei giallorossi a Torino

MIRANTE  5,5

Solo un turno di riposo per Pau Lopez oppure una scelta in vista dello United? Il Toro, nel primo tempo, lo impegna in tutti i modi, lui si salva con bravura, con qualche brivido e anche con un briciolo di fortuna. In ritardo nell’uscita alta sul gol dell’ex Sanabria, nella ripresa. Poco responsabile sui gol di Zaza e Rincon. Paradossalmente evita – ma non si sa come – un passivo più pesante. I piedi? Da dimenticare o quasi pure i suoi… 

FAZIO  4

Fuori dalla lista Uefa, l’argentino trova spazio in campionato per far rifiatare Mancini. Sta sul centro destra, appare macchinoso palla a terra e un po’ più affidabile sui palloni alti. Ma forse è solo un’impressione. Vedi il terzo gol del Torino. 

CRISTANTE  5

Fascia di capitano al braccio, Bryan, comanda nella prima parte le operazioni dal cuore della linea difensiva. Un paio di chiusure come si deve, ad esempio. Ripresa lacunosa e non soltanto perché si fa colpevolmente scavalcare dal cross per la testa di Sanabria-gol. E non solo quello, però.

IBANEZ  5,5

Il brasiliano c’è, e non si tocca. Stavolta sul centro-sinistra, con il compito di marcare spesso anche  l’uomo di Bruno Peres. In avvio di ripresa sfiora il gol di testa. Sbaglia qualcosa anche lui nelle azioni che portano il Toro ai primi due gol. Il meno peggio, lì dietro, nonostante tutto.

REYNOLDS  4

Seconda opportunità dal primo minuto per l’americanino. Primo tempo molto complicato, con una marea di errori in fase di palleggio e una difesa fragile su Ansaldi. Che, non a caso, nel secondo tempo mette con comodo la palla sulla testa di Sanabria-gol. Non è ancora pronto per il calcio italiano.

VILLAR  5

Lo spagnolo, 40esima presenza stagionale, torna in cabina di regia collezionando, in avvio, alcuni errori che non appartengono al suo bagaglio tecnico. Poi sale solo leggermente di tono. Che succede? Brutta involuzione, la sua.

VERETOUT  5,5

Jordan ha bisogno di (ri)mettere minuti nelle gambe e Fonseca lo manda in campo dall’inizio. Si dedica soprattutto alla fase di contenimento, sul centro-sinistra. Non è ancora lui, però.

BRUNO PERES  4

In un modo o in un altro, il brasiliano, ex Toro, sta sistematicamente in campo dal primo minuto. Settore di sinistra, per l’occasione. Anonimo, non solo nella prima frazione. Molto debole in fase difensiva, assente davanti. Quasi timido, impacciato. Impresentabile.

CARLES PEREZ  4,5

Occasione da non sprecare, per l’ex Barça? Occasione sprecata. Si mette in moto a tratti, e questo non lo porta mai tra i protagonisti in positivo. E aiuta davvero poco Reynolds nella fase di non possesso, lì a destra. Non dà mai l’idea di fare la cosa più giusta. Male.

PEDRO 5

Alternativa a Pellegrini e Mkhitaryan, ormai. Gioca una partita tutta sua, come per dimostrare di essere ancora uno molto affidabile. In realtà, alterna alcune cose buone (tacco per Borja Mayoral) ad altre inguardabili, cioè errori e scelte senza senso. E davanti è un po’ troppo egoista e poco lucido. Infortunato, resta in campo solo un tempo.

BORJA MAYORAL  6

L’ex Real riparte da Torino con i suoi 14 gol stagionali. Dopo una manciata di secondi, però, i gol diventano 15 (8 in campionato e 7 in EL): destro freddo, su assist di tacco di Pedro. E va vicino al bis.

MKHITARYAN  4

Al posto di Pedro dall’inizio della ripresa. Fa meno dello spagnolo. Non sta ancora benissimo.

DIAWARA  4

Per Veretout dopo la rete di Sanabria. Si nota solo quando si fa espellere per due gialli in pochi minuti.

KARSDORP  SV

Per l’acerbo Reynolds dopo la rete di Zaza.

DZEKO  SV

Al posto di Borja Mayoral per tentare la rimonta. Va vicino al gol con un colpo di testa.

PASTORE  SV

Per Villar, a dieci dalla fine.

FONSECA  5

Otto cambi rispetto all’Ajax (Pellegrini squalificato, comunque), ma solo 2 rispetto al Bologna. Schiera l’altra Roma, quella di campionato. La strategia iniziale di gara non è sbagliata, ma i suoi uomini toppano pure l’impossibile peer segnare la seconda rete. E, alla fine, la Roma sbraca – molto anche mentalmente – e perde malamente la gara, congedandosi dal campionato.

 

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Nessun commento questa non e’ la Roma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Ma che staccato la spina, se te mangi 4 gol in superiorità numerica sotto porta.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Fonseca allenatore da campetto di periferia…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

E una cosa veramente brutta mi dispiace x la mia Roma,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Non so chi dia la certezza a questi scienziati in campo di mollare il campionato per l’Europa league.
Pensassero davvero di passare col Manchester?
Con l’atteggiamento di ieri ne prendono 7 un’altra volta sti “campioni”

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Fonseca via! Hai reso la Roma inguardabile! Abbiamo preso schiaffi dal Torino al Parma, dallo Spezia al Napoli.. Ne se ne può più di figure da schifo. Non servono campioni per battere queste squadre, ma semplicemente una idea di gioco . Fonseca via .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Una squadra vergognosa con un allenatore che fa ridere . Oramai la nostra Roma sarebbe capace di perdere tutte le 7 partite che restano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Non sono d’accordo sul voto a fonseca l’avrei dato più alto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Che brutta fine, e son l Atalanta rischio di imbarcata pesante con conseguenze

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Il torino poi è la squadra che ha subito più rimonte anche vincendo 2 a 0… Altro record negativo.. Rimontati dalla squadra che ne ha subite di più

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Fonseca via a prescindere. Il fatto di scegliere è uno specchio per le allodole, il campionato della Roma non è finito, non è mai cominciato perché squadra mediocre allenata da uno che è qui da due anni e ancora non ha capito come funziona il campionato italiano.

Massimo Brocato
MAX
29 giorni fa

Caro Ferretti continuare a parlare male per radio dei giornalisti dei commentatori di Sky delle Radio concorrenti etc. non aggiunge punti in classifica e non è affatto credibile. Settimo posto, fuori dalla coppa Italia come sappiamo mai una vittoria contro squadre di livello medio alto etc sicommenta da se. A dimenticavo … vinceremo l’Europa League !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Mollare così quando mancano ancora molte partite non me lo spiego……Fonseca doveva essere allontanato ad ottobre ….invece ……ecco fatto ….‼‼‼vergognatevi

Fulvio
Fulvio
29 giorni fa

Siamo alle solite: squadra mediocre con un allenatore mediocre ed una proprietà (il sig. Pallotta 2.0 ) che csta rischiando persino di oscurare le scempiaggini del Sig. Pallotta 1.0. Basti pensare che, non contenti del genio lusitano che avevano in panchina, sono andati fino in Portogallo per accaparrarsi l’altro genio che fa la campagna acquisti con l’algoritmo e che, infatti, ha prodotto l’arrivo dell’ennesima sola dal Texas che oggi ha fatto la figura sua! !Ma perché i proprietari pezzenti vengono sempre da noi? Se a qualcuno non è chiaro, per l’anno prossimo vanno acquistati almeno 5/6 titolari se vogliamo uscire… Leggi il resto »

petrus
petrus
29 giorni fa
Reply to  Fulvio

ci liberassero in fretta che poi così la prendi tu… speriamo davvero

Fulvio
Fulvio
28 giorni fa
Reply to  petrus

Guarda che a mandare avanti la Roma con i soldi della Roma senza mettere mai soldi per rinforzare la squadra come ha fatto il Sig. Pallotta 1.0 (loro degno compare )siamo capaci tutti, anzi noi essendo tifosi e innamorati dei colori giallorossi lo potremmo fare meglio di questi mercenari

Simone
Simone
29 giorni fa
Reply to  Fulvio

Fulvio hai perfettamente ragione 😔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

La scelta è chiara:sacrificare un campionato per una Europa League che al 99% non vincerai.
Oggi peggio della Roma solo il rutto di CAIRO immortalato in diretta da SKY❗❗

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Cose da pazzi 🤦‍♀️🙄

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Qui c’è gente che non si è mai accesa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Se la squadra non va la colpa è del manico….vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Ritirarsi dal campionato ora e’ inaccettabile anche se sei in semifinale di Europa League….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

si hanno staccato la spina? allora mettiamoli a stipendio fisso sti cialtroni con busta paga di 1500 euro vediamo se staccano la spina . diciamo che sono dei bambocci sopravvalutati e che dovrebbero ringraziare e sudare x tutti i soldi che percepiscono

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Girone di ritorno da incubo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Incapace

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Squadra imbarazzante. Ha già mollato. Sappiamo tutti che le riserve non sono al livello dei titolari, ma stasera anche i secondi non sono pervenuti. Detto questo, come è possibile insistere con Fazio? Non era meglio un ragazzo della primavera? Sarebbe servito quanto meno a valorizzare qualche giovane. Spero che alla fine della stagione ci sia un repulisti..

Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Ma quanti anni hai? Rispetto la tua idea ma non scrivere che Giannini no ha lasciato alcun ricordo! E’ profondamente ingiusto e non esatto"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Magara!!!!"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Grande uomo, grande calciatore, spero veramente di conoscerlo un giorno per ringraziarlo. Grazie di tutto capitano 💛❤️"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Advertisement

Altro da Mimmo Ferretti