Resta in contatto

News

Gene Gnocchi: “Roma da colpi di teatro, ora mi aspetto Leclerc autista del pullman”

Il commento ironico del comico dopo la notizia di Maurizio Costanzo come consulente giallorosso

Gene Gnocchi ai microfoni di Tuttomercatoweb la notizia di Maurizio Costanzo come consulente delle strategie comunicative della Roma. Queste le sue parole:

“Tutto questo  dimostra che la Roma sta facendo le cose in grande perché forse non lo sapete ma dopo Mourinho ha ingaggiato anche Leclerc per guidare il pullman…”

La Roma è capace di stupire ultimamente.
“E’ la squadra dei colpi di teatro. Ma è bello sia così. Ci si può aspettare ad esempio che Zuckerberg si occupi del digitale. E’ una bella strategia, poi però contano i risultati. Ci sarà una bella presentazione di Mourinho ma poi i tifosi vogliono vincere”.

A lei più avanti piacerebbe diventare capo di un settore del suo Parma?
“Mi piacerebbe avere a che fare con un ruolo da dirigente. Ma allo stesso tempo occuparsi di una squadra ti castra. Io mi sento libero di dire quel che voglio, ho totale libertà e invece poi se sei all’interno di una squadra non puoi più avere questo atteggiamento”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Amelia: “Tornare a Roma con Mourinho? No, continuerò ad allenare”

Ultimo commento: "Caro Amelia hai dimenticato di ricordare che in quella squadra c'erano 14 titolari e 13 erano campioni ai quali 7 undicesimi della squadra odierna non..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Totti non è solo il capitano ma è la leggenda Roma. Totti è la Roma e la Roma è Totti."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Su via di capitani la Roma ne ha avuti molti romani e romanisti. Hai già dimenticato Totti?"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Uno dei più forti giocatori inzieme a de rossi e totti, usciti dal vivaio Roma."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Con lui, tutti i sogni, sono diventati realtà e io li ho vissuti..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Advertisement

Altro da News