Resta in contatto

Rassegna Stampa

Debrecen piegato 5-2, oggi visite per Viña

Altro successo giallorosso in questo precampionato

Tornano i tifosi allo stadio al seguito della Roma. Tutti in possesso di green pass o di tamponi negativi, i 1400 sostenitori giallorossi vengono salutati da José Mourinho. Contro gli ungheresi del Debrecen, prima della partenza di questa mattina per il ritiro in Portogallo, di nuovo Roma con il 4-2-3-1. I giallorossi vincono 5-2, come centravanti si alternano Mayoral e Dzeko, entrambi in gol (doppietta per Edin) e, alle loro spalle, Mou prova prima Carles Perez, Pellegrini (in rete anche lui con la fascia al braccio) e Zalewski.

Nella ripresa si scopre che il vice-capitano è Mancini, ancora prima di Dzeko, e il terzetto alle spalle spalle del bosniaco diventa Zaniolo (anche lui a segno), Mkhitaryan, El Shaarawy. Stamattina il terzino sinistro Matias Vina svolgerà le visite mediche e andrà in quarantena, non seguendo i suoi nuovi compagni nel blindatissimo ritiro portoghese. Lo scrive “La Repubblica”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa