Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Zalewski e quei minuti con il lutto al braccio per papà

Zalewski Polonia

Serata dai sentimenti contrastanti per il giovane giallorosso

Sono stati giorni particolari per Nicola Zalewski, che ha perso il padre venerdì scorso dopo una lunga malattia. Krzysztof, il papà del giovane calciatore della Roma, viveva con la famiglia in Italia da tanti anni, da quando era venuto via dalla Polonia perché renitente alla leva.

La famiglia Zalewski ha vissuto per un lungo periodo a Poli, un piccolo centro vicino Roma, e recentemente si è trasferita a Tivoli. Il papà prima di morire ha potuto provare la grande gioia di vedere Nicola a 19 anni esordire nella Nazionale polacca contro San Marino.

José Mourinho, dopo aver parlato con il ragazzo, lo ha convocato e nei minuti finali lo ha buttato nella mischia nella parte conclusiva della partita contro la Lazio. Zalewski aveva già esordito in Serie A nel maggio scorso, contro il Crotone. Mourinho lo ha promosso nella rosa di prima squadra. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa