Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Sabatini: “Totti e De Rossi due campioni immensi. Consigliai a Francesco di smettere, ma era felice come un bambino”

Walter Sabatini, da poco nuovo DS della Salernitana, ha parlato del suo passato in giallorosso: le sue parole

Walter Sabatini, in un’intervista mandata in onda da Rai2 nel programma “Dribbling”, torna a parlare della sua esperienza in giallorosso. Ecco le sue dichiarazioni su Totti e De Rossi:

“Totti e De Rossi, due campioni incommensurabili, che si gestivano da soli, ovviamente tenendo presente quello che rappresenta Roma per giocatori di Roma di quel livello. Però erano giocatori meravigliosi anche nei comportamenti”.

Poi l’ex DS giallorosso racconta un aneddoto su Francesco Totti:

“Quando gli consigliavo di smettere gli dicevo: smetti Francesco, non aspettare di cadere da solo sulla palla, smetti quando sei ancora il più forte di tutti”. Ma Sabatini ha poi ammesso di essersi accorto successivamente che nell’ex numero 10 della Roma “c’era ancora la gioia del bambino di giocare a calcio”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News