Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Mourinho, il 5 febbraio contro il Genoa la centesima panchina in Serie A

Numeri dello Special One giallorosso

Roma-Genoa, il 5 febbraio, sarà la 100ª partita in serie A per Mourinho, che cominciò l’avventura contro l’altra squadra genovese il 30 agosto 2008: Sampdoria-Inter 1-1. Ecco i numeri riportati da “Il Corriere della Sera”.

2 gli scudetti conquistati con l’Inter: nel 2008-09 a +10 su Juventus e Milan, nel 2009-10 a +2 sulla Roma grazie al gol di Milito al 57’ a Siena (a pari punti il campionato l’avrebbero vinto i giallorossi per gli scontri diretti).

2,06 la media punti, con un bilancio di 61 vittorie, 21 pareggi e 17 sconfitte. È la migliore fra gli attuali allenatori (2° Allegri con 2,02) e la seconda all time (dietro al 2,26 di Conte).

i gol del 5-0 in casa del Genoa, la vittoria più netta ottenuta con l’Inter il 17 ottobre 2009. Con la Roma: 4-0 a Salerno il 29 agosto 2021.

9 le sconfitte con la Roma, già una in più delle 8 totalizzate con l’Inter. Sulla panchina nerazzurra era rimasto imbattuto in casa; su quella giallorossa i ko interni finora sono stati 3.

12 gli allenatori che hanno chiuso la carriera romanista con una media migliore, in serie A, dell’attuale 1,65 di Mourinho.

29 le squadre affrontate, con un record di 5 vittorie su 5 contro l’Udinese. Non ha mai battuto il Bari (2 pareggi), l’Inter, il Venezia e il Verona (1 ko).

47 i tecnici sfidati, con un record di 4 vittorie su 4 contro Marino. Tra quelli affrontati almeno 2 volte non ha mai battuto Pioli (2 ko) e Ventura (2 pareggi).

68 i giocatori impiegati: 40 con l’Inter e finora 28 con la Roma.

75 le partite (su 76) in cui fece giocare Javier Zanetti all’Inter. Nella sua Roma l’unico sempre presente, in 23 giornate, è stato Rui Patricio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa