Resta in contatto

Rassegna Stampa

Mourinho chiama Matic: lo vuole alla Roma

Il centrocampista del Man Utd piace allo Special One

Mourinho vuole una squadra competitiva. Avrà più forza nel chiederla se vincerà la Conference League, ma i Friedkin sono intenzionati ad accontentarlo in ogni caso. La squadra va migliorata in ogni reparto. Fatica a fare gol in tante partite, manca un regista, ci sono pochi ricambi in difesa.

Da tempo la società monitora Dybala, ma è un’operazione molto difficile, dal punto di vista dei costi e della concorrenza. Sul fuoriclasse argentino è forte l’interessamento dell’Inter, che può avvicinarsi più facilmente ai sette milioni di ingaggio della Joya. Marotta si è già mosso, per arrivare a Dybala alla Roma potrebbe essere necessario il sacrificio di Zaniolo. Ieri Dybala ha salutato il pubblico dello Stadium, la Roma resta alla finestra, con la convinzione di poter competere fino a un certo punto.

La situazione di Zaniolo andrà affrontata alla fine della stagione. L’azzurro aveva ricevuto la promessa di un rinnovo di contratto di un anno, ma poi il discorso è stato rinviato a fine stagione. Il futuro è tutto da scrivere, perchè Nicolò si aspetta di guadagnare un ingaggio da top player, vicino a quello di Pellegrini e Abraham, i due della rosa che hanno gli stipendi più alti. La società giallorossa potrebbe valutare un’offerta sui sessanta milioni, ma oggi per Zaniolo dovrebbe accontentarsi di cifre più basse.

Dalla sua cessione possono arrivare soldi da reinvestire sul mercato. Zaniolo ha un bel feeling con i tifosi, gli dispiacerebbe andare via. Comunque ha offerte sia dall’Italia che dall’estero, ma non alle cifre che vorrebbe la Roma. I Friedkin vogliono costruire una squadra più forte, ma per esaudire le richieste dell’allenatore servono investimenti cospicui. Con una cessione eccellente sarebbe più facile.

Mourinho avrà un ruolo fondamentale anche in chiave mercato. Lo Special One ha un grande appeal con i giocatori, riesce a convincerli, come ha fatto con Abraham, che si è fidato del tecnico. Adesso potrebbe essere lui la chiave per arrivare a Matic, centrocampista del Manchester United che il portoghese ha allenato ai tempi dei Red Devils e al Chelsea.

La Roma cerca il regista dalla scorsa estate e Mourinho anche recentemente si è espresso in termini molto lusinghieri nei suoi confronti. Sarà lui a parlargli per coinvolgerlo del progetto Roma. Il serbo si libererà il 30 giugno, compirà 34 anni ad agosto, ma secondo lo Special One ha ancora grandi motivazioni. Aiuterebbe il reparto a crescere in qualità e personalità. Ha un accordo per la risoluzione del contratto con un anno di anticipo rispetto alla scadenza, senza rimpianti da parte di nessuno. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa