Resta in contatto

News

Roma-Cremonese 26 anni dopo. Da Mancini ad Abraham: la formazione di chi non era ancora nato

Se Mourinho si divertisse a schierarne un 11 titolare, verrebbe fuori una squadra lo stesso competitiva

Sono passati ben 26 anni e 7 mesi dall’ultima volta che la Roma ha affrontato la Cremonese. Tanto ci è voluto per far sì che i grigiorossi tornassero in Serie A dopo essersi classificati secondi nell’ultimo campionato di Serie B.

Mourinho avrebbe a disposizione un undici iniziale di giocatori che non erano ancora nati l’11 febbraio 1996, quando i giallorossi vinsero 3-0. “TuttoMercatoWeb” si è divertito a stilarne una formazione ideale.

Ecco la Roma post 11 febbraio 1996 (3-4-2-1): Svilar: Mancini, Ibanez, Kumbulla; Celik, Bove, Pellegrini, Zalewski; Zaniolo, Felix; Abraham.

 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News