Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Dybala corre verso il Mondiale. E vorrebbe provare con il Torino

La Joya vede concretamente il Qatar

È la settimana della verità, quella in cui Paulo Dybala dovrebbe finalmente capire se e quando potrà rientrare. E se il sogno di andare al Mondiale sarà tale o resterà solo una chimera. Le sensazioni, però, sono sempre più positive, giorno dopo giorno. Il recupero ufficiale che sarà certificato dalla risonanza magnetica di controllo che dovrebbe fare in questi giorni.

Un esame strumentale che dovrà anche certificare il livello di cicatrizzazione della lesione al retto femorale sinistro. Insomma, in soldoni se Dybala è davvero guarito o meno. E se avrà la possibilità di andare al Mondiale, ma magari di giocare anche uno scampolo di partita il 13 novembre, durante Roma-Torino, ultima fatica giallorossa prima della sosta per il Mondiale.

Il sogno vero è quello, di tornare a giocare anche prima della partenza per il Qatar, con il ct Scaloni che dovrebbe ufficializzare la lista definitiva dell’Argentina a metà della prossima settimana. Nel frattempo, però, domani sera e domenica Dybala farà il tifo per la Roma dalle tribune dello stadio Olimpico. Il suo primo derby se lo immaginava ovviamente diverso, vorrà dire che si rifarà al ritorno. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa