Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La difesa del capitano: Pellegrini conferma fiducia in Abraham

Pellegrini protegge il centravanti inglese

Nelle ultime settimane sul banco degli imputati ci è finito Abraham. Però, dalle colonne di Four Four Two, il centravanti inglese ha trovato un eccellente avvocato giallorosso difensore in Lorenzo Pellegrini, che sempre più incarna lo spirito di capito della Roma, anche perché – come ammette lui stesso – “cresciuto nel mito di Totti e De Rossi come punti di riferimento“.

E così non sorprende che sul suo compagno di squadra si esprima in questo modo: “Tammy è un grande, molto amichevole, è stato molto coraggioso a trasferirsi in Italia – spiega -. Alla sua età, non avendo sempre giocato nel Chelsea, ma comunque facendo bene e vincendo una Champions League, ha accettato una nuova sfida come la Roma. Può fare molto di più. Ho sempre detto che, con la giusta applicazione, il lavoro, l’impegno e la costanza può diventare uno dei migliori attaccanti al mondo. Questa maturazione potrebbe necessitare di un po’ di tempo. Tammy ha un potenziale incredibile. La scorsa stagione ha avuto dei numeri impressionanti. Oltre a essere un grande giocatore, è un piacere vivere lo spogliatoio con lui. È fondamentale per cementare il nostro gruppo”. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa