Sito appartenente al Network

La Roma fa sul serio per Morata: lo spagnolo è pronto ad accettare

L’intesa non è mai stata così vicina

La Roma sta facendo progressi significativi nella trattativa che porterebbe nella Capitale Alvaro Morata, che è stato identificato da Mourinho come il candidato ideale per sostituire Abraham. Dopo settimane di incontri, sembra che la società giallorossa stia avvicinandosi a una conclusione positiva. Il desiderio del tecnico portoghese, combinato con l’amicizia fraterna con Paulo Dybala, ha creato le basi per un accordo che il direttore sportivo Tiago Pinto sta cercando di finalizzare.

Le condizioni proposte per l’ingaggio di Morata sembrano essere le seguenti: un contratto quadriennale che scadrebbe nel 2027, con un salario annuo di 4,5 milioni di euro più bonus. Tuttavia, l’esito finale dipenderà dall’accordo tra la Roma e l’Atletico Madrid, il club attuale di Morata. Nonostante il calciatore spagnolo abbia un contratto in scadenza nel 2026, l’Atletico Madrid ha programmato di rinnovarlo all’inizio della prossima settimana. Al momento, secondo i termini del contratto attuale, Morata potrebbe essere liberato per una cifra intorno ai 21,5 milioni di euro, escluse le tasse. Tuttavia, dopo il rinnovo ufficiale, questa cifra scenderebbe a 12 milioni di euro. Si tratta di una sorta di gentlemen agreement che l’Atletico Madrid ha mostrato interesse ad onorare.

Per Morata, la permanenza all’Atletico Madrid significherebbe guadagnare 6,5 milioni di euro all’anno, poi 5,5 milioni e infine 4,5 milioni, per un totale di 16,5 milioni di euro per tre stagioni. D’altra parte, un potenziale trasferimento alla Roma gli permetterebbe di raggiungere una cifra stimata di 20 milioni di euro in quattro stagioni, con una somma garantita di 18 milioni di euro quando si avvicinerà ai 35 anni. Nonostante la Roma non possa usufruire dei benefici fiscali del decreto crescita, l’offerta economica rimane allettante.

È importante sottolineare che Morata è stato corteggiato anche dal Milan ed ha chiarito ai suoi agenti di non essere interessato alle ricche proposte provenienti dall’Arabia Saudita. Il calciatore spagnolo desidera rimanere in Europa, continuare a giocare nel calcio di élite e sarebbe felice di fare ritorno in Italia, dove ha già militato per quattro stagioni in due periodi distinti con la maglia della Juventus. Morata ha stretto forti legami personali con l’Italia, poiché ha incontrato sua moglie, Alice Campello. La coppia, sposata dal 2017, ha un amore particolare per la città di Roma.

È interessante notare che Alice ha recentemente pubblicato una foto dei loro quattro bambini mentre indossavano le divise della Roma, un regalo ricevuto dall’amico Dybala.  Quando Mourinho si muove con determinazione, appoggiato anche dall’influenza di Dybala, i Friedkin, proprietari del club, dimostrano di essere disposti a prendere in considerazione le richieste del tecnico. Ora, la palla è nelle mani della Roma e dell’Atletico Madrid per definire i dettagli dell’operazione.

Inoltre, non possiamo dimenticare che la Roma ha recentemente ottenuto l’approvazione dell’UEFA per aver rispettato i requisiti del fair play finanziario relativi al 2022. Questo potrebbe agevolare la squadra capitolina nel gestire gli aspetti economici legati all’operazione di Morata. Nonostante ciò, la Roma potrebbe dover considerare la cessione di Roger Ibañez, che è attualmente nel mirino di diversi club inglesi, per garantire risorse finanziarie aggiuntive per il trasferimento. Lo riporta il Corriere dello Sport.

Subscribe
Notificami
guest

19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'evoluzione del consumo calcistico: dagli schermi televisivi ai dispositivi mobili, l'attenzione degli italiani si riduce...
Senza Smalling e Abraham, due elementi fondamentali nella scorsa stagione, Mourinho ha avuto più di...
Il centrale giallorosso sa strigliare i giovani quando serve e trascinare i grandi nel momento...

Dal Network

Il dato sullo score di Lorenzo Pellegrini, con la maglia della Roma, in occasione dei...
Parola al direttore sportivo rossoblù Nereo Bonato, giunto ai microfoni della sala stampa dell'Unipol Domus...
Le parole di Claudio Ranieri al termine di Cagliari-Roma 1-4 dopo la pesante sconfitta contro...