Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Primavera

Roma-Hellas Verona 1-2 (12′ Coppola, 92′ Yeboah, 94′ Satriano): giallorossi eliminati agli ottavi

Alle 12:00 i ragazzi di Alberto De Rossi scenderanno in campo per la gara unica valevole il passaggio ai quarti di finale di Tim Cup

Dopo la bella vittoria di domenica contro il Torino per 4-0, che ha confermato il primo posto dei giallorossi in Campionato, ora i ragazzi di Alberto De Rossi sono chiamati a confermare il lavoro svolto fin qui anche in Coppa Italia. Alle 12:00 di oggi la Roma scende in campo nella gara unica valevole il passaggio degli ottavi di finale; una sfida non semplice, visto che l’avversario da battere è l’Hellas Verona di Corrent, che al momento occupa il terzo posto in Campionato.

Roma (3-4-2-1): Boer; Ndiaye, Feratovic, Vicario; Podgoreanu, Bove, Tripi, Providence; Zalewski, Milanese; Tall.
A disp.: Mastrantonio, Buttaro, Tomassini, Morichelli, Darboe, Scandurra, Cassano, Bamba, Satriano, Vetkal, Evangelisti, Milan.
All.: Alberto De Rossi.

Hellas Verona (4-3-3): Kivila; Gresele, Coppola, Calabrese, Amione; Pierobon, Astrologo, Terracciano; Cancellieri, Kolind, Bertini.
A disp.: Aznar, Bracelli, Bernardi, Squarzoni, Jocic, Brigantini, Florio, Yeboah, Ogliani.
All.: Nicola Corrent

Arbitro: Sig. Daniele De Tommaso di Rimini.
Assistente 1: Sig. Michele Somma di Castellammare di Stabia.
Assistente 2: Sig. Francesco D’Apice di Castellammare di Stabia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Primavera