Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Stadio della Roma

Pacetti (capogruppo del Movimento 5 Stelle): “Stadio? Ascolteremo proposte da parte della Roma”

“Credo che sia importante che le squadre di calcio abbiano un loro stadio di proprietà anche per una serie di equilibri economici finanziari”

Giuliano Pacetti, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Assemblea Capitolina, è intervenuto su Nsl Radio. Di seguito alcune dichiarazioni:

“Sono un grande tifoso romanista, abbonato per più di 15 anni, poi però il percorso amministrativo è qualcosa di diverso dalla passione noi abbiamo fatto tutto ciò che dovevamo fare.

“L’amministrazione ha preso atto del fatto che la società ha deciso di non continuare su quella progettualità, noi ascolteremo quelle che saranno le eventuali proposte da parte della Roma nel definire un nuovo percorso e di conseguenza una nuova area nella quale potrà sorgere lo stadio della Roma. Credo che sia importante che le squadre di calcio abbiano un loro stadio di proprietà anche per una serie di equilibri economici finanziari. Purtroppo il Flaminio non credo che possa tornare ad ospitare partite di calcio di un determinato livello, ci le norme legate alla costruzione degli stadi soprattutto alle caratteristiche che gli stadi devono avere, anche al livello europeo, per permettere di disputare una partita per lo meno del livello della Roma o della Lazio. Un peccato perché qualche partita al Flaminio l’ho vista e dava davvero un’emozione particolare”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Stadio della Roma