Resta in contatto

Calciomercato

Tiago Pinto incontra Mendes per Guedes: Carles Perez possibile contropartita

Jorge Mendes spinge per portare il portoghese nella Capitale. I giallorossi disposti a pagare massimo 20 milioni di euro: gli sviluppi

15:45 – Secondo quanto riporta Hector Gomez di Tribuna Deportiva, oggi a Milano è andato in scena un incontro tra Jorge Mendes e Tiago Pinto. L’argomento, ovviamente, è stato Gonçalo Guedes. La Roma vorrebbe offrire 20 milioni più Carles Perez come conrtopartita, ma gli spagnoli chiedono più soldi.

14.55 – Secondo quanto riportato da “vipdeportivo.es“, Guedes avrebbe dato l’ok a Jorge Mendes di negoziare il suo trasferimento alla Roma.

13.18 – Secondo quanto scritto da Matteo Moretto, di Relevo, Guedes avrebbe altre pretendenti fortemente interessate a lui. Sul calciatore non ci sarebbe soltanto la Roma. 

 13.10 – Come riporta TuttoMercatoWeb sono in corso contatti tra la Roma e il Valencia per il calciatore. A Gattuso piace molto Cares Perez, che potrebbe finire nell’affare come contropartita.

11.07 – Gonzalo Guedes è l’obiettivo principale per rinforzare l’attacco a disposizione di Mourinho. L’agente, Jorge Mendes, da tempo lavora per portare il portoghese alla Roma, che ha offerto 20 milioni di euro al Valencia.

L’offerta dei giallorossi, però, è stata rispedita al mittente perché considerata troppo bassa. Il Valencia ha bisogno di incassare e a meno che non ci sia una proroga dovrà vendere un pezzo pregiato entro il 30 giugno. Lo riporta Ruben Uria di goal.com.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Calciomercato