Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Mourinho: “La priorità è vincere le partite. Belotti darà connessione alla squadra”

Le parole del tenico giallorosso

José Mourinho ha parlato ai microfoni di Dazn a pochi minuti dal fischio d’inizio di Roma-Lecce. Queste le parole del tecnico giallorosso:

Se dovesse scegliere una priorità quale sarebbe?

“Vincere partite. E per vincere devi segnare. Ci sono squadre che non segnano perché non hanno opputunità, con noi è diverso: le creiamo, siamo in un momento in cui facciamo fatica”.

Su Belotti

“Si allenano tutti bene. Dare opportunità con le limitazioni che abbiamo fare rotazioni in modo che in Europa League ci sia gente fresca. Belotti nell’ultima partita ha giocato 15 minuti. Se non il gol, darà alla squadra connessione e creerà spazi. Non ci sarà responsabilità su di lui”.

Su Pellegrini

“Rispetto a Matic sono completamente diversi. Lorenzo è più offensivo, Matic più posizionare, di dividere il gioco e Lorenzo crea gioco. In tutte le partite ci manca sempre qualcuno. Solo con l’Inter ho avuto la possibilità di scegliere, in tutte le altre mancava sempre qualcuno. Lorenzo è importante per noi”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra