Sito appartenente al Network

Bentornato Dybala, una Joya per la Roma

Dybala torna in campo, una Joya per la Roma

Paulo non gioca titolare dal 9 ottobre scorso, oggi rientra e vuole essere protagonista della seconda parte di stagione.

La Roma riparte dal campione del Mondo. Dalla sua Joya. Da Paulo Dybala. Inevitabile, visto che è il fantasista di Mourinho, l’unico in grado di dare quella scintilla in attacco e portare quindi più possibilità di andare a segno. Da quella lesione durante il calcio di rigore realizzato è partita la nuova stagione della Joya che ha lavorato sodo per volare in Qatar, battere un altro calcio di rigore -decisamente più storico rispetto a quello con il Lecce- e ritornare con una medaglia d’oro che adesso viene custodita all’interno del Fulvio Bernardini.

Dybala ha deciso di affidare all’archivio storico del club la sua medaglia di Campione del Mondo. Resterà a Trigoria fin quando Paulo resterà alla Roma. I tifosi sperano per diversi anni. Lui si gode intanto il rientro all’Olimpico con la maglia giallorossa concentrandosi sull’obiettivo quarto posto e sulle coppe.

Dybala multifunzionale. Trequartista, seconda punta, centravanti. Tre posizioni, tre ruoli che potrà ricoprire in questi ultimi sei mesi e che ha già ricoperto nella prima parte di stagione. Oggi agirà alle spalle di Abraham con licenza di svariare per il campo e aiutare la squadra tra punizioni, assist e gol. Per la Roma si è tagliato le vacanze anticipando il rientro nella capitale e saltando la festa di Messi in Argentina. Sette centri da inizio stagione in dodici presenze stagionali, meglio di tutti gli altri attaccanti in soli 816 minuti giocati. Ecco perché Mou si affida a lui, e spera di poterlo fare anche in futuro.

Dybala ha un contratto di tre anni con opzione per un’ulteriore stagione. Lo stipendio attuale è di quattro milioni netti più due di bonus non tutti semplici da raggiungere. Dybala può essere liberato dalla clausola di 12 milioni per l’estero e di 20 per l’Italia. La Roma tuttavia ha la possibilità di azzerare la clausola alzando l’ingaggio al giocatore fino a sei milioni netti a stagione. Dybala è la luce, e già da oggi ha l’obiettivo di illuminare la Roma e portarla alla prima vittoria del nuovo anno. Lo scrive il “Corriere dello Sport”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Orecchio collaboratore di Juric è stato nuovamente fermato fuori da Trigoria con De Rossi costretto...
De Rossi in conferenza stampa ha richiamato attenzione sulla sfida di questo pomeriggio dopo la...
Mile Svilar, divenuto titolare della Roma, oggi sfiderà a distanza Milinkovic-Savic attuale titolare della Serbia...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...
Si affrontano due nazioni di grande tradizione, anche se negli ultimi anni il parco giocatori...
E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...