Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La Repubblica, “Battesimo col cucchiaio. La romanità di Zaniolo”

Primo gol in giallorosso per Zaniolo col cucchiaio. Il segno che il talento c’è.

Se il primo gol in giallorosso decidi di farlo, rischiando, con il cucchiaio vuol dire che hai talento. Chiedetelo ai tifosi che negli anni di cucchiai ne hanno visti, segnati da quel ragazzo col numer0 10, Francesco Totti, che Zaniolo ha deciso di emulare per la sua prima gioia in giallorosso: “Non paragonatemi a Francesco“; ma tutti avevano già pensato a lui. Come riporta La Repubblica, il gol era già nell’aria, ma tutto l’ambiente lo ha sempre spronato e sostenuto, fino proprio al suo primo gol. Ha qualcosa di più rispetto agli ultimi colpi di mercato, qualcosa che lo rende il predestinato, come già pronto ad indossare quel numero 10. Forse è presto ma intanto Di Francesco sta pensando di schierarlo ancora una volta titolare anche contro il Parma.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa