Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Day

Day 11, Coric smentisce le dichiarazioni, la Roma prosegue gli allenamenti in vista della Coppa Italia

Le news principali della giornata.

PRIMA SQUADRA – Protagonista dell’AS Roma Match Program di oggi è Juan Jesus. Il difensore brasiliano della Roma ha risposto ad una lunga intervista dove ha affrontato diversi temi, ecco un estratto dall’articolo“Superato il periodo più brutto? Sicuramente abbiamo finito molto bene l’anno con sei punti in due partite difficili, abbiamo fatto il nostro dovere, era importante fare punti per la classifica. Classifica risistemata? Sicuramente sì, siamo tante squadre in pochi punti, non possiamo perdere terreno perché anche quelli dietro sono vicinissimi. Con il Torino sarà uno scontro diretto perché sono a pochi punti da noi e così potremmo allungare e avvicinarci a quelli che sono nelle prime posizioni in classifica. Recuperati giocatori importanti? Sono d’accordo perché sono tornati giocatori importanti. Schick e Zaniolo protagonisti all’evento di oggi ‘A Scuola di Tifo’.
Miljenko Coric, padre e agente di Ante, in merito alle dichiarazioni riportate nella giornata di oggi, ha detto: “Quelle dichiarazioni non hanno nulla a che fare con quanto ho detto. E soprattutto ci tengo a precisare che Ante non ha mai detto che la Roma non vuole liberarlo: lui vuole far vedere il suo valore e attende di dimostrarlo sul campo”. Arriva anche la replica di Ante Coric che smentisce categoricamente le dichiarazioni uscite in mattinata.
Nuova giornata di allenamento a Trigoria: alle 11 i giallorossi hanno iniziato il lavoro atletico. Ancora palestra per De Rossi, a cui si aggiunge Nzonzi dopo l’infortunio subito ieri in allenamento. Individuale in campo per Manolas ed El Shaarawy, oltre che per Santon e Coric. La squadra ha iniziato con il lavoro in palestra, poi riscaldamento e torello prima di iniziare la sessione tattica; infine la squadra ha giocato una partitella a campo ridotto. Domani la ripresa degli allenamenti sarà alle 10.45.

SOCIAL NETWORK – La Roma risponde con ironia alla prima pagina pubblica quest’oggi da Il Corriere dello Sport che ritraeva Monchi con la scritta “Aiutiamolo”. Il club giallorosso approfitta di un fotomontaggio che sostituisce il volto del ds giallorosso con quello di Ivan Zazzaroni, direttore del quotidiano, presente in rete rispondendo al quotidiano nel seguente modo: “Vorremmo, ma mica è facile”. Frase accompagnata dalle emoticon di una volpe e dell’uva con l’hashtag #aiutiamolo.
Justin Kluivert e Javier Pastore hanno lanciato la sfida “Keepy Up Challenge”. I tifosi e i sostenitori che raccoglieranno e parteciperanno a questa prova, avranno l’opportunità di vincere la tuta ufficiale della AS Roma. Per farlo i partecipanti dovranno pubblicare e condividere un video in cui testimoniano di saper palleggiare per 30 secondi senza mai far cadere la palla a terra.

ROMA FEMMINILE – L’allenatrice della Roma Femminile, Elisabetta Bavagnoli, ha parlato ai microfoni di RomaTV dell’impegno delle giallorosse contro il Tavagnacco. Queste le sue parole: “Dal punto di vista psicologico arriviamo bene. Abbiamo recuperato alcune giocatrici, stiamo bene e siamo fiduciose di poter riproporre un bel gioco e di fare una gara dove dimostriamo le nostre potenzialità. Abbiamo raggiunto il quarto posto ma non dobbiamo sentirci arrivate in nessun modo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day