Resta in contatto

Day

Day 15, la Roma chiede informazioni per Badelj. Coric verso il prestito

Le news principali della giornata. 

TRIGORIA – La squadra si è divisa in due gruppi: lavoro di scarico per chi ha giocato il match di Coppa Italia, lavoro in campo per il resto degli uomini a disposizione del tecnico abruzzese.
Dopo l’iniziale lavoro atletico, la squadra si è poi concentrata su alcune partite a tema, prima della partitella finale a metà campo. Rientrano in gruppo El Shaarawy e Manolas, pronti per una convocazione con il Torino, mentre Nzonzi e De Rossi proseguono il loro percorso di recupero individuale. Terapie per Perotti e Mirante mentre Florenzi è assente a causa di un attacco influenzale. Domani alle 11.00 la ripresa degli allenamenti.

CALCIOMERCATO – Intrecci di mercato con l’altra sponda del Tevere? La Lazio sarebbe interessata ad Ademi e potrebbe scatenarsi un derby di mercato, mentre i giallorossi chiedono informazioni per Badelj. Il croato ha litigato con Simone Inzaghi e vuole lasciare i biancocelesti. Palermo e Verona interessate ad Ante Coric: secondo quanto riportato da seriebnews.com, le due formazioni avrebbero messo gli occhi sul centrocampista giallorosso, relegato ai margini della rosa. Il croato infatti, fino ad oggi ha totalizzato solo due presenze e poco più di 45 minuti.

AVVERSARI – Allenamento pomeridiano per il Torino al Filadelfia con una sessione tecnico-tattica sul campo secondario. Zaza ha già svolto parte del lavoro odierno con la squadra, terapie per Baselli post sofferenza all’anca destra. Belotti e compagni torneranno in campo domani: in calendario una sessione pomeridiana, al Filadelfia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day