Resta in contatto

Rassegna Stampa

Il Corriere della Sera, “De Rossi si sacrifica per la Roma di Di Francesco”

“Dopo tre mesi riaffidate le chiavi del centrocampo”

La società gli ha confermato la fiducia, ma per Eusebio Di Francesco la partita di domani sera col Milan rappresenta comunque l’ennesimo crocevia della stagione. L’allenatore romanista ritrova il suo calciatore più importante: Daniele De Rossi. Unico, insieme a Schick, che giovedì mattina si è fermato fuori dai cancelli di Trigoria per rispondere ai tifosi che chiedevano spiegazioni. Non gioca titolare, De Rossi, da oltre tre mesi: l’ultima apparizione dal primo minuto il 28 ottobre, a Napoli. Da quel giorno è iniziato un lungo calvario per un’infiammazione alla cartilagine del ginocchio.Domani, però ci sarà. Lo riporta il Corriere della Sera.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa