Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Leggo, “La Sud non perdona: via dallo stadio dopo 15′”

Curva giallorossa abbandonata dopo 15′ dagli ultras romanisti come segno di protesta nei confronti della società

La maggioranza della Curva Sud ha detto basta dopo 15 minuti ed ha abbandonato l’Olimpico lasciando il settore in silenzio e semivuoto. Dura ma pacifica la contestazione degli ultras giallorossi dopo il 7-1 di Firenze iniziata con gli insulti all’ingresso del pullman e i fischi durante il riscaldamento. Tra i più bersagliati Di Francesco, Pallotta e Kolarov, al quale in settimana sono state dedicate scritte intimidatorie sotto casa. E’ stata esibita anche una coreografia per Antonio De Falchi, il tifoso giallorosso ucciso nel 1989 da ultrà milanisti.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa