Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La Gazzetta dello Sport, “De Rossi e la favola infinita di capitan presente”

Il ritorno del capitano ha cambiato la tenuta mentale della squadra in un momento molto delicato

Tutti i dubbi su De Rossi e sulla sua forma fisica, presenti prima della partita contro il Milan, sono stati spazzati via da una gran bella prestazione. Daniele si è dimostrato ancora una volta una delle poche certezze di questa Roma, riuscendo a cambiare la tenuta mentale della squadra in un momento molto delicato. La sua presenza in campo ha permesso a Di Francesco di cambiare modulo, tornando al 4-3-3, possibile ora grazie alle geometrie del capitano. Insomma, il suo rientro in campo in questo momento è stato più che una buona notizia, anche e soprattutto in vista della Champions League dove, a proposito di buone notizie, il Porto dovrà forse rinunciare al suo attaccante di riferimento, Marega, fermato da un infortunio che probabilmente lo costringerà all’assenza.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa