Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

WeScout, Leonardo Campana Romero: capocannoniere del Sub-20 e del futuro (VIDEO)

Leonardo Campana Romero nasce il 24 Luglio del 2000 a Guayaquil, Ecuador. 18 anni e già con un fisico importante. Alto 187cm è un vero e proprio punto di riferimento per tutti i compagni. In patria cresce calcisticamente nella sua città natale, in particolare nel Barcelona Sporting Club di Guayaquil. Gol e prestazioni non tardano a farsi notare, tanto che il club lo promuove rapidamente in prima squadra dove sta tutt’ora muovendo i primi passi tra i professionisti. Ma per rubare l’occhio, Campana Romero sceglie la vetrina giusta: il Sub-20.

Caratteristiche tecniche, tattiche e fisiche

Leonardo Campana Romero nonostante la mole importante è dotato anche di un’ottima agilità e accelerazione palla al piede. Le sue progressioni sono state fatali per le retroguardie del Sudamericano Under-20, dove ha conquistato il titolo di capocannoniere con 6 reti in 9 presenze. Bravissimo nel prendere posizione nell’area di rigore avversaria, si fa trovare sempre al posto giusto nel momento giusto, vedasi il gol decisivo di Ecuador-Argentina che ha regalato una vittoria fondamentale ai compagni. Un rapinatore d’area che una volta che conquista il pallone non lo lascia andare a testimonianza del gol vittoria acrobatico contro il Venezuela. Tatticamente è capace di adattarsi sia in un attacco a 2 che nel fare reparto da solo. Lotta e si sacrifica per la squadra, ma l’ideale è lasciarlo quanto più vicino all’area avversaria. Per il calcio europeo è ovviamente un acquisto di prospettiva, il ragazzo andrebbe infatti educato alla tattica e ai ritmi di gioco elevati, ancora acerbo sotto questo aspetto. Ma non è una colpa.

Calciomercato e futuro

Ancora non sono uscite sostanziali news di calciomercato che porterebbero Campana Romero nel vecchio continente. Ma la sua enorme prestazione al sub-20 ha lasciato tutti di stucco e la Liga Spagnola si sta mobilitando nel chiedere informazioni al Barcelona Sporting Club, difficile anche fare una stima del cartellino poiché la vittoria della classifica marcatori nella massima vetrina degli under 20 in sudamerica potrebbe aver fatto aumentare il suo valore già intorno ai 7-8 milioni di euro. Una cifra ad oggi spendibile se si vuole dare uno sguardo al futuro. La sua procura è affidata alla Lions Sports & Event AG, agenzia con sede a Lugano che detiene anche il cartellino di Schiappacasse, uruguaiano prodigio dell’Atletico Madrid attualmente in prestito al Parma.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Approfondimenti