Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Bet Corner, le migliori quote di Frosinone-Roma

La vittoria della Roma a 1.53 e il no gol a 2.30

Il Frosinone ospita la Roma di Eusebio Di Francesco al Benito Stirpe, nuova sfida proibitiva per i ciociari che dopo aver affrontato la Juventus si trovano di fronte i giallorossi che vengono da 7 risultati utili consecutivi in campionato. Sugli spalti tutto esaurito con l’invasione giallorossa di quasi 2000 supporter. Favoriti, agli occhi dei bookmakers, i capitolini che navigano su una quota oscillante tra l’1.47 e l’1.53.

Per il Frosinone il successo si quota tra il 6.00 e il 6.75, mentre il pareggio varia dal 4.50 al 4.80.  Quote interessanti anche dagli Under/Over e sul Gol/NoGol, consultabili nelle tabelle sottostanti. Dal ritorno in Serie A dei canarini i precedenti contro la Roma non sono stati fortunati, infatti recitano 3 sconfitte su 3 con i risultati di 0-2 (in casa) e 3-1, 4-0 (tra le mura dell’Olimpico).

Merita particolare attenzione un dato statistico preoccupante per i padroni di casa: il Frosinone non segna in gare casalinghe dal 2 Dicembre 2018 nel pareggio contro il Cagliari per 1-1 ed è l’unico club di Serie A che ancora non ha vinto una partita davanti ai propri tifosi nel 2019. Si ricorda infine che ogni quota è soggetta a variazione nel tempo all’avvicinarsi del calcio d’inizio.

Le migliori quote 1×2 di Frosinone-Roma

Fonte: Betcalcio.it *quote soggette a variazione all’avvicinarsi del match

Le migliori quote Under/Over di Frosinone-Roma

Fonte: Betcalcio.it *quote soggette a variazione all’avvicinarsi del match

Le migliori quote Gol/NoGol di Frosinone-Roma

Fonte: Betcalcio.it *quote soggette a variazione all’avvicinarsi del match

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Approfondimenti