Resta in contatto

Rassegna Stampa

Il Messaggero, De Rossi-Nzonzi, la coppia non piace ma vince sempre

Il francese non piace ai tifosi, ma in coppia con il Capitano i giallorossi vincono sempre

La coppia formata da Nzonzi e De Rossi statisticamente dal via sa solo vincere, en plein 5 su 5 con, ma la percezione che regala è quella di una mediana statica, compassata e passiva. Sensazione che non muta nemmeno se il francese e il Capitano vengono schierati con il 4-3-3: il flop contro il Real Madrid è lì a confermarlo.

Il paradosso vuole che nemmeno con l’apertura al 4-2-3-1, i due sembrano una coppia. Non è una questione di corsa ma di dinamicità: se il 4-3-3 vede uno dei due in regia, le mezzali diventano propositive, portate a fare più il passo in avanti che indietro, più inclini agli inserimenti. E’ una questione di caratteristiche.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa