Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Stadio della Roma

Stadio della Roma, Comitato pendolari Roma-Lido: “Lo scenario della mobilità non è catastrofico ma drammatico”

“Servono 22 treni”

Scommettere sull’intermodalità ed in particolare sul trasporto ferroviario. E’ questo, in estrema sintesi, su cui punta l’amministrazione capitolina. Per evitare il blocco del traffico, una volta che sarà completato il progetto dello stadio a Tor di Valle, si mira a potenziare il trasporto pubblico esistente. Soprattutto su ferro.

Oggi nell’ora di punta, sulla Roma Lido circolano 6 treni l’ora – spiega Maurizio Messina, portavoce del Comitato Pendolari Roma Lido – significa che ne passa uno ogni dieci minuti. Per trasformare la linea ferroviaria in una metropolitana di superficie, bisogna incrementare la frequenza, in modo da garantire un passaggio ogni 3 minuti e mezzo. E questo significa che, calcolando i 75 minuti di afflusso e deflusso dallo stadio, servirebbero 22 treni“. “Lo scenario della mobilità, se si punta sulla Roma Lido, non è catastrofico – avverte il portavoce dei Pendolari– rischia infatti di essere drammatico“. Riporta RomaToday.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Stadio della Roma