Resta in contatto

News

Chelsea, protesta anti Sarri: gli abbonati pronti a vendere i propri tagliandi

I tifosi del Chelsea pronti a boicottare le prossime gare interne

E’ ormai finita la luna di miele fra Maurizio Sarri e il pubblico di Stamford Bridge. L’involuzione della squadra ma soprattutto gli ultimi deludenti risultati, con i Blues sesti in campionato a otto giornate dalla fine, hanno spinto i tifosi a contestare il tecnico, al punto da mettere in vendita i propri tagliandi per le prossime tre gare casalinghe. Una sorta di boicottaggio per provare a mettere alle corde la società e convincerla a mandare via Sarri. I Blues giocheranno la prossima gara a Stamford Bridge il 3 aprile contro il Brighton e, ad appena 12 ore dalla conferma della data, circa 150 tifosi si sono detti pronti a cedere i propri abbonamenti. Numeri che salgono per le sfide con West Ham (8 aprile) e Burnley (22 aprile): nel primo caso sono oltre 400 i sostenitori del Chelsea disposti a rinunciare al proprio posto, circa 700, invece, i biglietti rimessi in circolo per l’altra gara.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News