Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Il Tempo, 5 squadre per due posti: la corsa per i soldi della Champions League

La corsa al quarto posto

La Champions League in dieci turni (undici per la Lazio che deve recuperare la sfida contro l’Udinese all’Olimpico). Tante le giornate che mancano alla fine del campionato. Inter, Milan, Roma, Lazio e Atalanta sono ancora in corsa, cinque squadre per due posti che valgono milioni e prestigio internazionale. La volata è ancora lunga e si apre con tre scontri d’alta classifica; Roma-Napoli, Inter-Lazio e Sampdoria-Milan. Completa il quadro Parma-Atalanta con i bergamaschi che troveranno un avversario in formazione rimaneggiata. Il turno infrasettimanale (302) appare semplice per le due milanesi: l’Inter affronta il Genoa in trasferta, il Milan ospita l’Udinese. La Roma gioca con la Fiorentina, la Lazio va a Ferrara con la Spal, poi Atalanta-Bologna.

Alla 32 giornata c’è Juventus-Milan. Turno ostico anche per l’Inter che affronta l’Atalanta. La Roma sfida la Sampdoria a Marassi, per la Lazio c’è il Sassuolo. Nella 322 giornata altro scontro diretto per il Milan che affronta la Lazio. Turno apparentemente favorevole per le altre: Frosinone-Inter, Roma-Udinese e Atalanta-Empoli. La Lazio, in questa settimana recupera la partita contro l’Udinese in casa. Nella 32 giornata la scena è occupata dallo scontro diretto di San Siro tra Inter e Roma, il Milan va a Parma, la Lazio ospita il Chievo, l’Atalanta gioca a Napoli. La domenica successiva, c’è Inter-Juventus, è il momento più delicato per la squadra di Spalletti. Il Milan va a Torino contro i granata, la Roma ospita il Cagliari, la Lazio gioca a in trasferta con la Sampdoria, l’Atalanta ospita l’Udinese.

Alla 35 c’è Lazio-Atalanta. La Roma va a Marassi contro il Genoa, turno semplice per le due milanesi: Udinese-Inter e Milan-Bologna. Nella 36 c’è Roma-Juventus all’Olimpico. L’Inter ospita il Chievo, il Milan gioca a Firenze, la Lazio va a Cagliari; partita alla portata per Atalanta contro il Genoa. La penultima di campionato presenta Napoli-Inter, altro turno difficile per la squadra di Spalletti. Agevole la sfida del Milan che ospita il Frosinone, la Roma va a Reggo Emilia contro il Sassuolo nello stessa giornata ci sono Lazio-Bologna e Juve-Atalanta. Nell’ultimo turno la sfida più interessante è Torino-Lazio. La Roma ospita il Parma, l’Atalanta sfida il Sassuolo: partite con avversarie senza pretese. Le milanesi potrebbero incrociare squadre ancora impegnate nella lotta salvezza: l’Inter ospita l’Empoli, il Milan va a Ferrara con la Spal. L’Inter ha un margine importante, e gran parte degli scontri diretti in casa (Lazio-Atalanta-Roma e Juventus): il momento più ostico tra la 33 e la 38 quando ospita Roma e  in sette giorni. Lo scrive Il Tempo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa