Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Gazzetta dello Sport, Si torna all’antico: a Natale non si gioca. Via il 24 agosto, dopo un anno addio al boxing day

Ritorna la vecchia edizione della Serie A: niente partite sotto le feste di Natale. Fissate anche le date delle quattro soste per gli impegni della nazionale

Si torna al passato. Niente campionato sotto le feste. Così ha deciso il consiglio di Lega presieduto da Gaetano Miccichè, che si è riunito ieri e ha stabilito le date della prossima stagione. Il campionato edizione 2019-20 scatterà nel weekend del 24-25 agosto, con la partita di apertura che si disputerà sul campo della detentrice del titolo, per concludersi il 24 maggio. La pausa invernale sarà dal 23 dicembre al 4 gennaio. Tre i turni infrasettimanali: 25 settembre, 30 ottobre e 22 aprile 2020. Previste, invece, quattro soste per gli impegni delle rappresentative nazionali: 8 settembre, 13 ottobre, 17 novembre e 29 marzo. (…) Dalla stagione prossima si tornerà all’antico. L’ultima giornata prima della pausa è fissata al 22 dicembre, poi la sosta natalizia, quindi la ripresa del campionato il 5-6 gennaio. L’analisi “costi-benefici” dell’operazione Santo Stefano ha portato i consiglieri di Lega a prendere questa decisione: evidentemente i risultati di pubblico, in termini di audience tv e di presenze negli stadi, non sono stati così entusiasmanti da compensare le polemiche legate alla rottura di certe abitudini. La reintroduzione della pausa natalizia, trapela da via Rosellini, è una forma di rispetto per le tradizioni del Paese: si restituisce un po’ di sacralità alle date della Serie A, anche perché le partite sotto le feste non avevano portato grandi benefici in termini economici e commerciali. Per non parlare di Inter-Napoli del 26 dicembre scorso: la morte dell’ultrà Belardinelli, i cori razzisti e l’espulsione di Koulibaly. (…) la collocazione della Supercoppa italiana, da definire sia come data sia come location (è sempre in vigore il contratto con l’Arabia Saudita,che prevede altre due edizioni lì nei prossimi quattro anni): sono state tenute aperte le finestre del 17 agosto, del 23 dicembre e del 4 gennaio. La finale di Coppa Italia (la manifestazione scatterà il 4 agosto) è stata collocata, al momento, il 13 maggio, ma dipenderà dall’andamento delle italiane nelle competizioni europee.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa