Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

CorSport, “Roma, via di fuga”

Adesso sarà Florenzi il più anziano in merito a presenze, seguito da Manolas

Ci sono dei segnali più forti di altri in grado di far capire quanto sconforto abbia dato all’ambiente la notizie di De Rossi. Lo sfortunato giocatore della Primavera, Calafiori, non è riuscito a trattenere le lacrime quando ha incontrato il capitano per le vie di Trigoria. Oltre lui, guardando le facce dei vari Florenzi, Kolarov, Dzeko, durante la conferenza, si capisce come nessuno di loro si senta ormai al sicuro. Adesso sarà Florenzi il più anziano in merito a presenze, seguito da Manolas. Il greco sta legittimamente pensando di sfruttare la clausola e cambiare squadra. Poi c’è tutta la questione rinnovi, da Zaniolo fino ad arrivare a El Shaarawy.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa