Resta in contatto

Prima Squadra

Addio di Totti, Malagò: “Francesco vuole fare qualcosa in cui si senta coinvolto”

Il numero uno del Coni: “Mi è sembrato doveroso concedergli una stanza al Coni. È giusto che venga qui, questa è la casa dello sport”

Il presidente del Coni Giovanni Malagò, prima della conferenza stampa di presentazione del premio fair play Menarini,  ha voluto svincolarsi da ogni domanda sul futuro di Totti:

“Sarebbe un errore se io da presidente del Coni dicessi qualche cosa. L’unica cosa che dico è che lui ha chiesto conferenza all’Olimpico ma c’era un concerto e mi è sembrato doveroso concedergli una stanza al Coni. Doveroso per collare sportivo, campione del mondo. È giusto che venga qui, questa è la casa dello sport”.

Ha aggiunto sempre sul Capitano : “Più uomo Coni o Figc? Penso abbia la volontà ed esigenza di fare qualcosa in cui si senta coinvolto a pieno e sicuro delle sue capacità”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra