Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Ecco il dottor Henrikh, che ama le lingue e gli assist

Nel 15/16 ha fatto 52 presenze, 23 gol e 32 assist

L’acquisto di Mkhitaryan potrebbe rivelarsi una grande intuizione di Petrachi se l’armeno riuscirà a tirare fuori dal cilindro le giocate che lo hanno reso un idolo a Dortmund. Nel 15/16 ha fatto 52 presenze, 23 gol e 32 assist.

A 14 anni ha frequentato un Camp in Brasile dove ha conosciuto Hernanes, Oscar e Lucas Moura. Il giocatore parla sei lingue ed è laureato all’Istituto di Cultura Fisica d’Armenia. Si è sposato recentemente a Venezia e al suo matrimonio era presente anche Al Bano che ha duettato con gli sposi. Lo scrive oggi Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa